‘Il martello della Fed’ farà scendere ulteriormente il prezzo di BTC ed ETH

‘Il martello della Fed’ farà scendere ulteriormente il prezzo di BTC ed ETH



Secondo Mike McGlone, analista di Bloomberg, le politiche monetarie della Federal Reserve degli Stati Uniti faranno scendere ulteriormente i prezzi di Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH). Ha tuttavia espresso grandi speranze per il futuro: le criptovalute raggiungeranno nuovi massimi storici nel 2025.

Questa settimana la Fed annuncerà un ulteriore incremento del tassi d’interesse: il mercato si aspetta un aumento minimo di 75 punti base, tuttavia alcuni temono che possa raggiungere i 100 punti base. Tale cifra rappresenterebbe il più grande aumento dei tassi degli ultimi 40 anni.

McGlone, Senior Commodity Strategist di Bloomberg Intelligence, ha suggerito che sono in arrivo ulteriori ribassi per BTC, ETH e il resto del mercato crypto. Le azioni della Fed continueranno ad applicare una forte pressione ribassista:

“Dobbiamo osservare il quadro macroeconomico, ciò che sta mettendo sotto pressione le criptovalute quest’anno: il martello della Fed.”

Il prezzo di BTC è sceso del 13,4% negli ultimi sette giorni, attestandosi a circa 19.350$ al momento della stesura. Peggiori le prestazioni di ETH, precipitato del 20,7% a circa 1.350$.

Il calo del 20% di ETH è stato motivo di discussione nella community, poiché il prezzo dell’asset è stranamente crollato in seguito al Merge, un attesissimo aggiornamento avvenuto il 15 settembre. Secondo McGlone, nel prossimo futuro ETH “potrebbe scendere a 1.000$ o persino più in basso, date le politiche hawkish adottate dalla Fed nel corso del 2022:

“Temo che l’hype per il Merge fosse eccessivo. [Il declino di ETH] è dovuto all’ampio bear market che colpisce tutti gli asset di rischio.”

McGlone ha persino previsto che il prossimo aumento dei tassi d’interesse potrebbe causare un crollo del mercato peggiore della bolla immobiliare del 2008:

“Penso che sarà peggio della correzione del 2008, peggio della Grande Crisi Finanziaria. La Fed ha iniziato col quantitative easing nel 2007, hanno iniettato un’enorme liquidità. Ora non può più farlo.”

Ad ogni modo, McGlone rimane ottimista per il lungo termine. A suo parere Bitcoin supererà i 100.000$ entro il 2025, e assisteremo ad una lenta ma costante adozione istituzionale di Ethereum.

Molti altri analisti condividono il pessimismo a breve termine di McGlone. Kristina Hooper, Chief Global Market Strategist di Invesco, ha dichiarato durante un’intervista del 19 settembre che il prossimo annuncio della Fed sarà di fondamentale importanza:

“Potrebbe influenzare la direzione del mercato azionario per il resto dell’anno. La Fed è stata il motore chiave del mercato azionario quest’anno, con un’influenza perlopiù negativa.”



Source link

For more info:
Company – https://www.myneogroup.com
Community – https://www.myneocircle.com
Token NRT – https://www.myneocredit.com
Banca – https://www.bancaneo.org
Super web-app: https://myneodash.com
Mickael Mosse, CEO & Founder of My NEO Group, Forbes interview: https://forbesbaltics.com/en/search/mickael-mosse

My NEO Group Trust

41A, route des Jeunes 1227 Carouge,
Geneva – Switzerland

PIVA : IT12302220962

Email: info@myneogroup.com

Phone: +39 0248634080

Copyright My NEO Group Trust 2022